Così l’hotel diventa a misura di bambino

Check in per “Girls&Boys” in hotel!

Chi ha un figlio sa bene che in alcuni momenti, quelli sbagliati di solito – almeno secondo la logica di noi adulti – i ragazzini possono diventare molesti perché si annoiano. Uno di questi, spesso, è proprio il momento del check-in in albergo. C’è la stanchezza per il viaggio e si devono fare i conti anche con il (legittimo) desiderio di andare in giro e l’eccitazione per la vacanza.

camere per comunicare

Per venire incontro alle esigenze  dei genitori,  in tutti gli hotel Holiday Inn e Holiday Inn Express in Italia, fino al 15 settembre, è possibile usufruire dell’iniziativa “Girls & Boys Check-In”.

In cosa consiste? Tutti i bambini dai 3 ai 9 anni possono effettuare il loro personale check-in in un’apposita postazione in Reception delimitata da bandierine, compilare un registro dedicato, utilizzare matite colorate in materiale riciclato e timbri per suggellare la propria presenza. Un gioco che emula la registrazione dei genitori e aiuta i piccoli ospiti a prendere confidenza con la struttura e anche con la burocrazia.

A quest’iniziativa si affianca la distribuzione a tutti i clienti e alle famiglie ospiti di Holiday Inn, Holiday Inn Express e anche Crowne Plaza del pieghevole, sviluppato in collaborazione con la casa editrice Carthusia, specializzata nell’editoria per ragazzi, e con il contributo dello psicologo e sociologo Michele Oldani, specialista nei problemi della famiglia e dell’infanzia.

Il pieghevole ha l’obiettivo di offrire alle famiglie, attraverso il completamento di un gioco, alcuni consigli per affrontare al meglio le piccole difficoltà che possono presentarsi e,  quindi, crescere meglio insieme.

 


Crescere Insieme Esperia srl, società leader nel panorama nazionale nella gestione di asili nido e dei servizi all’infanzia: una storia fatta di obiettivi. Sito Web

Scrivi un Commento

*