Asili nido: a Roma arriva il bollino di qualità

20130416_asili-depaloUn marchio per gli asili nido in regola: la proposta dell’assessore alla Famiglia Gianluigi De Palo

A Roma arriva “Marchio Nidi”,  il bollino di garanzia per provare la regolarità degli asili nido. Lo spiega l’assessore alla Famiglia di Roma Capitale Gianluigi De Palo: «Basta con nidi mascherati da ludoteche. Basta irregolarità nel rapporto capienza-iscritti o inadeguate condizioni igieniche o scarsa qualità degli alimenti serviti. Da oggi tutte le strutture per l’infanzia 0-6 anni di Roma Capitale saranno riconoscibili mediante uno speciale marchio di garanzia per tutte le famiglie che solo i nidi e le scuole dell’infanzia autorizzate potranno esporre».

«Entro la fine del mese ciascuna struttura riceverà una targa personalizzata a seconda della tipologia e tutti quelli autorizzati e in regola potranno esporre la nostra targa: i 207 nidi comunali a gestione diretta, i 5 nidi comunali gestiti da privati in concessione, i 218 nidi privati accreditati e convenzionati con Roma Capitale, di cui 26 Spazi Be.Bi. (strutture cui possono accedere i bambini che hanno un’età compresa tra i 18 e i 36 mesi), gli oltre 240 nidi autorizzati, i più di 40 Spazi Be.Bi. privati autorizzati, e le 317 scuole comunali dell’infanzia. È importante sottolineare quindi che non solo le strutture convenzionate avranno la targa, ma anche quelle autorizzate, purché’ rispondano agli stessi criteri di qualità e di regolarità degli spazi capitolini»

L’obiettivo è salvaguardare bambini e famiglie. «Ho voluto questa iniziativa per tutelare le famiglie e renderle più consapevoli. Sono padre di quattro figli e so cosa significa mandarli all’asilo, lasciarli in un luogo estraneo all’ambiente di casa, affidarli a educatori e insegnati che passeranno con loro molte ore della giornata. Per questo, dopo che nei mesi scorsi avevamo già intensificato i controlli per accertare l’eventuale presenza sul territorio di asili nido privi di autorizzazione Municipale e per controllare se sussistessero in quelli autorizzati, tutte le condizioni di igiene, sicurezza e qualità alimentare necessarie, riscontrando diverse irregolarità, adesso, con questo marchio di garanzia, contrastando ogni tipo di abusivismo, tutti potremo stare più tranquilli. Il rispetto della legalità – prosegue De Palo- è un vantaggio per tutti: operatori, educatrici, bambini e famiglie».

«Insieme all’accordo CAF, che ci ha permesso di raccogliere ben 2.458 domande per l’iscrizione al nido in questa prima fase di sperimentazione, che si sommano alle altre 5.293 domande pervenute on line, questo del marchio nido è una delle novità  importanti che abbiamo lanciato quest’anno, che vanno sempre incontro alle esigenze delle famiglie, cui ricordo che, per qualunque domanda, possono rivolgersi al call center gratuito Chiama Famiglia (800.358.999), o andare sul sito web www.romafamiglia.rai.it disponibile anche dalla App gratuita per i cellulari Roma Famiglia», conclude De Palo.

Scrivi un Commento

*